Osteopatia Cranio-Sacrale per mettere in equilibrio Corpo-Mente-Spirito

FacebookTwitterGoogle+Condividi

Un metodo per prenderci cura del nostro corpo e mantenere l’equilibrio corpo-mente-spirito è l’osteopatia, ed in particolare la metodica cranio sacrale.

Il massaggio cranio-sacrale viene praticato, con leggerissime manipolazioni, sulle ossa del cranio e sulla colonna vertebrale, intervenendo sul sistema cranio-sacrale, che è in collegamento con ogni parte dell’organismo.

Il cranio non è una struttura rigida ma semirigida, capace di micromovimenti che possono influenzare il benessere fisico e psichico dell’individuo.

Il sistema cranio-sacrale è costituito dalla struttura ossea (ossa craniche, colonna vertebrale e osso sacro), dalle membrane meningee (cioè interne al cranio) e dal fluido cerebro-spinale detto “liquor”.

Questo liquor è un fluido trasparente che permea l’intero sistema nervoso centrale mantenendolo in sospensione, proteggendolo, nutrendolo e contribuendo alla regolazione della pressione intracranica.

Il sistema cranio-sacrale è inoltre collegato al sistema nervoso, circolatorio e linfatico, l’apparato muscolo-scheletrico, al sistema endocrino e al sistema respiratorio. Ciò premesso, appare chiaro che intervenire sul movimento cranio-sacrale, ovvero sulla fluttuazione ritmica del fluido cerebro-spinale, vuol dire innestare un processo che coinvolge l’intero organismo, favorendo il benessere.

Il massaggio cranio-sacrale ricerca il “contatto” con il ritmo cranio-sacrale e lo andrà ad assecondare e stimolare. Grazie ai vari collegamenti tra i sistemi che regolano il funzionamento dell’organismo, quindi, il massaggio è in grado di apportare benefici a tutti i livelli: da semplice trattamento anti-stress, esso può essere in grado di riequilibrare la postura, i muscoli, l’apparato gastroenterico e di migliorare la respirazione.

Dal punto di vista operativo, il terapista praticherà delle leggere manipolazioni delle parti del sistema cranio-sacrale che rimangono normalmente contratte in caso di stress, stimolando la circolazione del liquor. Nonostante la delicatezza con la quale viene praticato, il massaggio è in grado di agire profondamente sul sistema nervoso, influenzando sia il sistema ormonale che quello immunitario, favorendo quindi l’armonia degli stati psicologici ed emotivi, ovvero stimolando uno stato di benessere che, in base al concetto olistico dell’essere umano, favorisce l’armonia tra corpo, mente e spirito. Per la sua natura non invasiva, il massaggio cranio-sacrale può essere praticato anche sui neonati, sulle persone anziane e sulle donne in gravidanza.

Il massaggio cranio-sacrale va a lavorare sul cranio, sul sacro e su tutta la colonna vertebrale.

Una colonna vertebrale dritta è di estremo beneficio per l’intero corpo, perché oltre a sostenere in modo ottimale ed equilibrato la struttura muscolo-scheletrica, favorisce la corretta comunicazione tra cervello e organi attraverso il midollo spinale. La colonna vertebrale sorregge e sopporta tutti i carichi psico-fisici della nostra esistenza ed è in essa che si memorizza anche la nostra vita emotiva: quando il naturale flusso energetico non riesce più a scorrere liberamente si creano blocchi agli organi associati.

Ti sei mai accorto che spesso i problemi alla colonna vertebrale causano dei dolori in altre parti del tuo corpo? Infatti, molto spesso, quando sentiamo dolore in un determinato punto della spina dorsale, è possibile osservare le anomalie ed evidenziare i problemi collegati con alcuni organi.

In questa immagine puoi osservare come i vari punti della nostra spina dorsale sono direttamente collegati con le altre zone del corpo.

terapia_cranio_1

Gli osteopati affermano che circa il 75% delle comuni emicranie sono riconducibili a dei problemi alla spina dorsale. I problemi alla vista, il ronzio nelle orecchie, difficoltà nel deglutire il cibo, tutti questi problemi spesso sono causati da una disfunzione di uno dei dischi intervertebrali. terapia_cranio_2Tutte le volte che abbiamo un senso d’intorpidimento o dolore alle mani, dovremo fare un controllo alle vertebre cervicali. Problemi allo stomaco, all’intestino o al cuore possono essere collegati a una disfunzione di una delle vertebre situate in corrispondenza della gabbia toracica.
L’informazione dei traumi dell’individuo (lutti, separazioni affettive, aborti, dissesti finanziari, conflitti familiari) viene immagazzinata a livello della colonna vertebrale.Per poter individuare i punti dolenti è sufficiente esplorare tutta la linea mediana della colonna vertebrale esercitando una digitopressione medio-profonda.Sarebbe opportuno rafforzare e dare la giusta attenzione alla nostra colonna vertebrale, così facendo otterremo dei grandi benefici sulla salute del nostro corpo.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *